Mousse di riso con coulis di mirtilli

27 luglio 2018 2 comments

 

Mousse di riso con coulis di mirtilliLa mousse di riso con coulis di mirtilli è una ricetta che pare servissero svariati anni fa all’Enoteca Pinchiorri, il pluripremiato ristorante che Giorgio Pinchiorri e la moglie Annie Féolde gestiscono a Firenze nello splendido palazzo settecentesco Jacometti-Ciofi. Mentirei se affermassi che ricordo come sono venuta in possesso della ricetta ma quasi certamente non perché la Signora Féolde ha passato gentilmente la ricetta ad un cliente abituale. Penso piuttosto che fosse su di una rivista alla fine di un’intervista alla suddetta; comunque sia la ricetta è rimasta sul mio quaderno (si, ho ancora versioni cartacee delle mie ricette preferite) per una ventina di anni minimo senza che alcuno la degnasse nemmeno di una seconda occhiata capitandomi poi tra le mani quando, come ogni tanto mi capita, mi è venuto il rigetto della rete che ormai domina la vita di chiunque e a maggior ragione quella di chi gestisce un blog e allora ho tirato fuori i miei vecchi quaderni. Alcuni di questi li ho scritti a 15, 16 anni e mi intenerisco a vedere quella grafia ancora infantile, i disegnini che a volte accompagnavano la ricetta, le dosi approssimative (ma del resto le nostre mamme facevano così), i tormentoni di quegli anni, i tortellini alla panna, le penne alla vodka, il cocktail di gamberi, le tagliatelle al tartufo di Cascia dettatami da una ex suocera e poi come ho sempre fatto, le ricette intitolate a chi me le aveva passate, purtroppo anche di chi non c’è più da tempo. A volte mi viene l’idea di ricopiarle tutte, di riscriverle per benino, ma poi mi rendo conto che non avrebbero lo stesso sapore e così i quaderni restano quelli, con le loro pagine staccate, l’inchiostro scolorito e la nostalgia per tutto quello che non c’è più.

Mousse di riso con coulis di mirtilli

Print This
Serves: 6

Ingredients

  • Per la mousse di riso:
  • 500 g di latte intero fresco
  • 200 g di panna
  • 150 g di zucchero
  • 3 albumi
  • 100 g di riso
  • 18 g di fogli di colla di pesce
  • I semi di mezzo baccello di vaniglia
  • Per il coulis di mirtilli:
  • 250 g di mirtilli
  • 80 g di zucchero
  • 15 g di succo di limone

Instructions

Per la mousse:

  1. Mettete la colla di pesce ammollo in acqua fredda
  2. In una casseruola antiaderente fate bollire il latte con i semini di mezzo baccello di vaniglia.
  3. Unite 70 g di zucchero ed il riso e fate cuocere finché il riso non sarà cotto. Se dovesse asciugarsi troppo aggiungete un pochino di acqua per volta. Dovrete ottenere un composto piuttosto denso.
  4. Fate raffreddare in una ciotola piuttosto grande.
  5. In un pentolino mettete un cucchiaio del totale della panna insieme alla colla di pesce ben strizzata e fate sciogliere a fuoco basso.
  6. Aggiungete panna e colla di pesce al composto di riso mescolando con cura.
  7. Montate la panna rimasta ed unitela al riso.
  8. Montate gli albumi con 80 g di zucchero ed aggiungete anche questi al riso.
  9. inumidite 6 stampi di metallo tipo creme caramel oppure di silicone, suddividetevi il composto e raffreddate in frigo per almeno 3 ore (io 1 ora e poco più in abbattitore)

Per il coulis di mirtilli:

  1. In una padella antiaderente capace mettete i mirtilli lavati e lo zucchero e mescolate finché la frutta non comincerà a rilasciare il suo succo.
  2. Aggiungete il succo di limone e cuocere per pochi minuti.
  3. A questo punto il coulis è pronto. Potete usarlo così, schiacciare i mirtilli con il dorso del cucchiaio oppure passarli al setaccio
  4. Fate raffreddare

Servite la mousse ben fredda con il coulis e se gradite, spolverizzata con un poco di zucchero a velo

Mousse di riso con coulis di mirtilli

Mousse di riso con coulis di mirtilli

Mousse di riso con coulis di mirtilliAltre ricette simili    Zuccotto  toscano    Bicchierini di semola    Creme caramel al negativo   

Glissade chocolat pudding.   Panna cotta semilight

Potrebbero piacerti anche

2 comments

Tiz 20 settembre 2018 - 22:35

Tra le vacanze e il casino del rientro alla vita ordinaria, era da tanto che non passavo di qui… Caspita! Grazie Gaia, questa ricetta devo assolutamente provarla. Come al solito, non so quando, ma so che lo farò.
Bellissima e bellissime foto.
Buona notte,
Tiziana

Reply
burroemalla 27 settembre 2018 - 18:39

Non sei la sola. Anch’io non passavo di qua da tempo, proprio come te 😉 Non so che mi sta succedendo questo autunno ma fatico più del solito a ritrovare il ritmo. Cucinare cucino e anche tanto, ma tutta la trafila di post, foto (soprattutto queste), social, mi pesa un po’. Speriamo mi torni la voglia 😊😘

Reply

Leave a Comment